Zigomoplastica
zigomoplastica, ingrandimento zigomo, filler zigomo

tecniche di correzione degli zigomi, volte a ingrandirli e rimodellarli per armonizzare la forma dell’ovale e donarle un importante punto luce.

Ingrandimento mediante impianto di fillers

Tale trattamento non consiste in un intervento chirurgico e pertanto non prevede né incisioni né cicatrici. Si tratta di un’iniezione di una sostanza volumizzante  quale acido ialuronico o idrossiapatite di calcio, selezionata a seconda della correzione da ottenere.

La tecnica del filler è molto semplice, poiché riguarda una zona ben specifica del viso e non prevede incisioni: essa è eseguita a livello ambulatoriale, senza anestesia. Il decorso è pressoché nullo: il paziente è in grado di tornare subito alla normalità.

Ingrandimento e modellamento mediante iniezioni di grasso LIPOFILLING

Nella regione dello zigomo sarà iniettata una porzione di grasso prelevato da una zona donatrice come addome e cosce. Esso sarà opportunamente trattato per essere correttamente iniettato e per attecchire in maniera corretta, coadiuvato anche da specifici accorgimenti che saranno a carico del paziente nelle fasi post-operatorie.

Questa tecnica risulta vantaggiosa poiché prevede l’impiego di materiale assolutamente naturale, che favorisce il miglioramento della cute nella zona trattata.

Ingrandimento mediante l'impianto di protesi

Esistono due tipi di protesi:

  • protesi costituite in uno speciale silicone solido, detto elastomero, in grado di rimodellare in maniera estremamente dettagliata le linee dello zigomo

  • protesi realizzate in porex, materiale poroso capace di integrarsi perfettamente con la struttura ossea su cui viene posizionato, diventando un tutt’uno con essa

Il comfort e l’assoluta sicurezza di entrambe le protesi sono caratteristiche ormai assodate nell’ambito della medicina estetica.

La protesi prescelta viene inserita in una tasca appositamente scolpita a contatto con l’osso tramite una piccola incisione di circa 2/3 cm di lunghezza eseguita all’interno della bocca: la cicatrice residua sarà invisibile.

Il Decorso Post Operatorio

A seguito dell’intervento il livello di gonfiore e la dolorabilità dell’area degli zigomi potranno variare da paziente a paziente. In ogni caso, sarà sufficiente l’applicazione di ghiaccio e, ove necessario, l’assunzione di semplici analgesici, sempre sotto lo specifico consiglio del chirurgo.

Il paziente potrà essere dimesso direttamente la sera stessa dell’intervento, mentre il gonfiore tenderà a sparire completamente entro 5/6 giorni.

Visita e Programmazione Preoperatoria

Il metodo più idoneo per la correzione degli zigomi deve essere stabilito a seguito di un’attenta valutazione delle aspettative del paziente e della sua condizione generale.

Le specifiche delle correzioni da attuare, inoltre, saranno indicate in seguito a uno studio approfondito della fisionomia dell’ovale.