Blefaroplastica

Informazioni generali

La blefaroplastica estetica è uno degli interventi di maggior successo nel campo della chirurgia estetica: eseguita maggiormente in pazienti di mezza età, essa dona nella maggior parte dei casi risultati ottimi.

La blefaroplastica superiore o inferiore viene di norma eseguito per due ragioni:

  • correzione di un problema funzionale come ptosi, involuzione della palpebra inferiore, diminuzione del campo visivo

  • miglioramento dell’estetica del paziente

La chirurgia delle palpebre è infatti in grado di donare nuova luminosità e giovinezza al visto, soprattutto quando associata ad altri trattamenti quali il riposizionamento del sopracciglio, il lifting e il ringiovanimento laser Erbium.

L’intervento, eseguito per rimuovere gli eccessi di cute e grasso che interessano le palpebre, ha una durata variabile a seconda del soggetto: nella maggior parte dei casi l’operazione viene eseguita in day hospital, con una dimissione del paziente il giorno stesso o quello successivo.

L’esecuzione dell’intervento

La blefaroplastica viene eseguita in anestesia locale. Negli interventi sulla palpebra superiore, vengono rimossi la cute e il tessuto adiposo in eccesso, responsabili di gonfiori antiestetici. Per la palpebra inferiore, invece, viene rimosso l’adipe che dà origine alle borse: tale intervento viene eseguito per via transcongiuntivale, senza l’utilizzo di punti di sutura e senza lasciare alcuna cicatrice.

Dopo l’intervento

Il dolore derivante dalla blefaroplastica è di lieve entità e può essere gestito tramite normali analgesici.

La presenza di edema, ecchimosi e discromie della cute, invece, varia da paziente a paziente.

Le prime due manifestazioni durano, solitamente, dai 5 ai 10 giorni mentre le variazioni cromatiche della cute possono protrarsi più a lungo.

In queste fasi post-intervento le palpebre possono risultare gonfie e irregolari mentre gli occhi possono arrossarsi: tali effetti non sono duraturi, pericolosi o dolorosi.

Trattamento post-operatorio

Per le prime 24 ore che seguono l’intervento, saranno applicate agli occhi una medicazione leggera e delle specifiche compresse fredde, cambiate di frequente, le quali saranno utilizzate anche nei due giorni successivi.

La rimozione dei punti di sutura avviene, di norma, entro 4/6 giorni.

Ripresa dell’attività sportiva

La guida dell’automobile potrà essere ripresa dopo 1 settimana, mentre le attività sportive e il make up dopo 2 settimane.