Addominoplastica

L’intervento di addominoplastica consiste nell’asportazione chirurgica di pelle e grasso in eccesso dalla zona addominale.

Al termine dell’operazione, che viene effettuata in anestesia totale o epidurale, il paziente dovrà indossare, per almeno 4 settimane consecutive, una guina elastica e stare a riposo per circa 3-4 settimane, durante le quali è sconsigliabile lo svolgimento di attività sessuale e sportiva. 

Come tutti gli interventi chirurgici, l’addominoplastica può comportare rischi e complicanze di natura chirurgica (sieroma, infezione e necrosi dell’ombelico o di altro tessuto cutaneo addominale, cicatrici inestetiche o patologiche) oppure legate all’anestesia, sebbene si tratti di casi rari e di facile risoluzione.